• Via casalino, 1 BERGAMO 24121
  • 035214195
  • studiolegale@fmslex.com
Author: Marco Foiadelli
16 ottobre 2017 - 10:24, by , in risarcimento danni, Trasporti, No comments
La Corte di Cassazione, sesta sezione civile, nell’ordinanza 24054/2017 ha rigettato il ricorso di un automobilista multato per superamento dei limiti di velocità ed ha dichiarato che la multa è valida, nonostante l’automobilista abbia superato di poco il limite di velocità previsto, pigiando l’acceleratore per circa 1 km/h in più oltre la tolleranza di 5...
19 settembre 2017 - 12:54, by , in risarcimento danni, Trasporti, No comments
Il passeggero ha diritto di scegliere tra il rimborso entro sette giorni senza penali dell’intero costo del biglietto per la parte del viaggio non effettuata (oppure anche per le parti di viaggio già effettuate, se divenute inutili rispetto al programma di viaggio iniziale e del volo di ritorno verso il punto di partenza iniziale) o...
19 settembre 2017 - 11:58, by , in Recupero crediti, No comments
Nell’ipotesi in cui il creditore sia in possesso di una cambiale o di un assegno non pagati emessi dal debitore sarà possibile notificare a quest’ultimo un atto di precetto con il quale gli si intima di pagare entro il termine di dieci giorni, termine oltre il quale sarà possibile dare corso all’esecuzione forzata. Si tratta...
19 settembre 2017 - 11:38, by , in Diritto di famiglia, No comments
La Corte di Cassazione ha nei mesi scorsi radicalmente cambiato la giurisprudenza sul tema degli assegni di mantenimento riconosciuti agli ex coniugi dopo il divorzio, indicando che il criterio più importante per stabilirne la necessità e l’eventuale misura non sarà più il mantenimento dello stile di vita matrimoniale, ma la capacità dell’ex coniuge che fa richiesta dell’assegno...
19 settembre 2017 - 11:03, by , in Diritto penale, No comments
Sanzioni per guida con tasso alcolemico tra 0,51 e 0,8 g/l Mettersi alla guida con un tasso alcolemico compreso tra 0,51 e 0,8 grammi per litro non costituisce reato penale. La sanzione amministrativa consiste in una multa che va da un minimo di 527 a un massimo di 2.108 euro, a cui si aggiunge la...
19 settembre 2017 - 10:59, by , in Diritto penale, No comments
La guida in stato di ebbrezza nell’ordinamento italiano è considerata un reato e sanzionata sulla base degli articoli 186 e 186-bis del Codice della strada. La competenza pertanto è del Tribunale in composizione monocratica. Ma vediamo nel dettaglio cosa si intende per “guida in stato di ebbrezza” e quali sono le conseguenze che ne derivano...
19 settembre 2017 - 7:51, by , in risarcimento danni, Trasporti, No comments
Dopo aver stabilito le regole in materia di velocità sancendo l’obbligo del conducente di “dosare” l’andatura del veicolo alle caratteristiche e condizioni della strada e del traffico, limitandola nei tratti a visibilità limitata, nelle curve, vicino alle scuole o ai luoghi frequentati da ragazzi (ecc.), vietando rigorosamente le gare di velocità, l’art. 141 del codice...
10 luglio 2017 - 7:01, by , in Condominio, No comments
La delibera condominiale che stabilisce che i cani possono giocare nel giardino condominiale non comporta una modifica della destinazione d’uso dello spazio verde comune e, pertanto, non necessita della stringente maggioranza che sarebbe richiesta se fosse vero il contrario, ovverosia quella dei quattro quinti dei partecipanti al condominio e dei quattro quinti dei millesimi. Lo...
In caso di incidente per un colpo di sonno del conducente vale la regola generale secondo cui, se il disturbo è tale da poter essere previsto in partenza, l’obbligo di prudenza deve indurre il conducente a desistere dalla guida già in anticipo, senza porsi in alcuna condizione di potenziale rischio. (Cass. sent. n. 32931/2004) In...
15 maggio 2017 - 9:58, by , in Diritto di famiglia, No comments
La Cassazione rivoluziona il diritto di famiglia: i giudici della Suprema Corte con la sentenza n. 11504/2017 del 10 maggio, hanno stabilito che d’ora in poi l’assegno di divorzio sarà calcolato sulla base del criterio di autosufficienza e non più sul “tenore di vita matrimoniale”. L’assegno dovrà essere, a detta degli ermellini, valutato sull’indipendenza o autosufficienza...